martedì, 28 Giugno, 2022
No menu items!
Home Ambiente e territorio Andrate: Domenica 5 giugno "Gaia... Il tempo stringe!", serata finale con cinema,...

Andrate: Domenica 5 giugno “Gaia… Il tempo stringe!”, serata finale con cinema, musica e nordik walking

Domenica 5 giugno al Campo Base UISP La meridiana (Regione Favà 2) di Andrate (TO), ultimo appuntamento con la rassegna cinematografica “GAIA… Il tempo stringe!” organizzata nell’ambito del progetto CINE – Cinema communities for Innovation, Networks and Environment, nato per sostenere la socialità, la cultura e l’interesse della cittadinanza verso la tutela dell’ambiente attraverso eventi che supportino le sale e favoriscano l’aggregazione.

In occasione della giornata di chiusura della rassegna, la proposta culturale si amplia e il pubblico oltre ad assistere a una proiezione, potrà prendere parte a una escursione storico-naturalistica di Nordic Walking e ascoltare un concerto live condividendo con gli altri partecipanti momenti di socialità all’insegna delle buone pratiche green. I partecipanti potranno prendere parte a tutte le attività in programma o selezionare la preferita.

Si parte alle 16.00 con un’attività di Nordic Walking curata dall’ASD Nordic Walking Andrate, prima scuola di camminata nordica nata in Italia nel 2007. L’Associazione oltre all’attività sportiva promuove iniziative culturali e realizza progetti di recupero o di valorizzazione dei sentieri. Il percorso proposto per domenica 5 giugno è il ‘Sentiero arancione’, ad anello, che partirà dalla Scuola NW Andrate-Campo Base UISP per poi continuare sul seguente itinerario: Regione Pontije; Santuario di Santa Maria; Antica fucina; Chiesa di San Pietro in Vincoli; Chiesa di San Rocco; rientro presso Scuola NW Andrate. La lunghezza totale del percorso è di 4km con un dislivello di 240mt e livello di difficoltà ‘escursionistico’; la durata prevista varia da 1h20’ a 2h. La prenotazione è obbligatoria scrivendo scrivendo su Whatsapp al 349.8354993. L’attività è aperta a un massimo di 30 persone.

Si continua alle 18:30 con il concerto live della band Satoyama che fonde la sperimentazione jazz con la ricerca di nuovi panorami sonori dalla forte connotazione ecologista. La band, nata nel 2013, è formata da Luca Benedetto (Tromba e tastiera), Christian Russano (Chitarre ed elettronica), Marco Bellafiore (Contrabbasso ed elettronica) e Gabriele Luttino – (Batteria, glockenspiel ed elettronica) che insieme creano musica originale profondamente immaginifica ed onirica. La loro attenzione per i temi ambientali si ritrova nei loro brani a partire dall’album ‘Magic Forest’ pubblicato nel 2019 (tra i 100 migliori dischi dell’anno per JAZZIT), ma è nel 2020 che danno vita al progetto ‘Build a Forest’ con l’esigenza di far convivere la musica con l’interesse per l’ecologia. L’anno successivo ‘Build a Forest’ diventerà un’associazione che tesse una rete tra gli addetti ai lavori della musica per rendere possibile una nuova forma di relazione tra arte ed ecologia. Il 2021 è anche l’anno in cui la band, in collaborazione con il collettivo teatrale Biloura, crea lo spettacolo ‘Sinking Islands’ liberamente ispirato alle musiche dell’omonimo album dei Satoyama. Ogni brano di ‘Sinking Islands’ – concept album dedicato all’innalzamento degli oceani – porta il nome di una realtà che affonderà se non verranno presto applicati dei cambiamenti: Tuvalu, Palau, Kiribati, ma anche la più familiare Venezia.

La giornata si chiude alle 21:00 con la proiezione di ‘El lugar de las fresas’(Italia/Spagna, 2013, 90′), commovente e diverte esordio alla regia della spagnola Maite Vitoria Daneris che sarà ospite in sala per presentare il suo film e dialogare con il pubblico. Definito da Roberto Saviano “Un capolavoro”, ‘El lugar de las fresas’ (Il posto delle fragole) è la storia di Lina – un’anziana contadina piemontese dedita al lavoro -, e Hassan – immigrato marocchino – e del loro incontro in uno dei mercati più grandi d’Europa: Porta Palazzo. Un film poetico, che mostra al pubblico il valore più essenziale e puro dell’essere umano attraverso il lavoro della terra.

Importante: In caso di pioggia l’attività di Nordic Walking sarà cancellata mentre il concerto e la proiezione si svolgeranno presso il Teatro Bertagnolio in via del Teatro 19 a Chiaverano (TO). Si invitano i partecipanti a portare la merenda o la cena al sacco. Per raggiungere il luogo degli eventi le auto andranno lasciate in Piazza Fraschetto (regione Salamia) ad Andrate per raggiungere il Campo Base a piedi (10-12 min di cammino).

La proiezione è organizzata da Cinema Boaro in collaborazione con CinemAmbiente nell’ambito del progetto Cinema communities for Innovation, Networks and Environment (CINE). Il progetto CINE è finanziato dall’Unione Europea con il contributo della Fondazione CRC e coordinato da Slow Food in partenariato con Associazione Cinemambiente, la francese MobilEvent, la croata Kinookus (Cinetaste) Association, Cinema Boaro di Ivrea, Cinema Vittoria di Bra, e Comune di Cherasco.

Domenica 5 giugno: Campo Base UISP La meridiana – Regione Favà 2, Andrate (TO) – INGRESSO GRATUITO

Redazione City
Le notizie della tua città, al servizio della Comunità!
- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI

Venerdì 1° luglio nel Cortile del Museo Garda, la compagnia Amor Vacui con lo spettacolo “Intimità”

Terzo appuntamento per la rassegna Morenica_NET Estate 2022, sempre nel Cortile del Museo Garda Ivrea, allestito dal Comune di Ivrea per...

L’Ivrea Summer Festival torna ad animare le serate dell’estate eporediese 2022

L'Ivrea Summer Festival torna ad animare le serate dell’estate eporediese 2022, proseguendo così il nuovo passo nella programmazione degli eventi in...

Venerdì 24 musica dal vivo con il “Quartetto Saxofollia in Portraits”

Dopo l'apertura di sabato 18 giugno, Morenica_NET estate 2022 procede venerdì 24 h 21.30 nel Cortile del Museo Garda a Ivrea,...

IvreaEstate 34: 40 appuntamenti dal 27 giugno al 9 settembre

La manifestazione propone 40 appuntamenti complessivi, prevalentemente tra lunedì e giovedì presso il cortile del Museo Garda per quanto riguarda...