12.2 C
Ivrea
giovedì, 5 Agosto, 2021
No menu items!
Home Comuni Borgofranco d'Ivrea Dal 25 al 27 giugno 2021: Festival "Borgo Libri" a Borgofranco d'Ivrea

Dal 25 al 27 giugno 2021: Festival “Borgo Libri” a Borgofranco d’Ivrea

Dal 25 al 27 giugno 2021, Borgofranco d’Ivrea si appresta ad accogliere il Festival del Libro: “Borgo Libri”, evento patrocinato dal Comune di Borgofranco d’Ivrea e curato dalla Edizioni Pedrini.

Nell’ampio contenitore letterario, sono programmate presentazioni di libri su argomenti diversi che spaziano dal romanzo, alla storia, all’ambiente, sino al tempo libero ecc., con l’obiettivo di coinvolgere un vasto pubblico. Attesi gli interventi del prof. Gianni Oliva con “La bella morte”; dell’autrice e docente alla Cattolica di Milano Lala Hu con “Semi di tè”, di Guido Cossard con “Solstizio d’Inverno”, la “prima” del noto scrittore torinese Massimo Centini con “Le meraviglie del 2000 – I luoghi di Salgari” e l’imperdibile monologo (in chiusura) dell’attore Oreste Valente su Dante Alighieri, (in occasione del 700esimo anniversario), preceduto da “L’Antica Fiamma” romanzo storico dell’eporediese Marianna Giglio Tos.

Non mancano e sono il leit motiv del Festival i collegamenti con il territorio e gli autori del Canavese tra cui segnaliamo il volume “Balme-Balmit-Balmet” di Daniela Ghirardo con una appassionante descrizione anche dei Balmetti di Borgofranco; il “Quaderno” dell’Associazione Mario Clemente di Borgofranco; il romanzo “Profumi del tempo” dell’autrice montaltese Luciana Banchelli; “M’ama non M’ama” dell’autrice canavesana Evi Giuliano Giulino o “Mevavigliosa Ivrea” di Aurora Frola. Si evidenziano inoltre, la presentazione del progetto della “Candidatura di Ivrea a Capitale italiana del Libro” da parte dall’Ass. alla Cultura del Comune di Ivrea Costanza Casali, ed il coinvolgimento della libreria Mondadori di Ivrea, e della storica libreria Garda, che sarà presente con uno banco espositivo di rarissime opere sul Canavese tra cui le edizioni introvabili del Carandini.

PROGRAMMA

Venerdì 25 giugno
L’apertura ufficiale è prevista alle ore 15 con l’illustrazione al pubblico ed alla stampa del programma a cura dell’Amministrazione comunale con la presenza del Sindaco Fausto Francisca, dell’Assessore comunale Gabriella Gedda e della Edizioni Pedrini, a cui seguirà un intervento dell’Ass. alla Cultura del Comune di Ivrea Costanza Casali per “la candidatura di Ivrea a Capitale italiana del Libro”.

Dopo i brevi interventi, verrà consegnato il “Premio Piemonte Cultura e Società 2021”, riconoscimento annuale asegnato ad una persona distintasi in uno dei campi: letterario, artistico o giornalistico. Il premio della Edizioni Pedrini per il 2021 è stato assegnato al giornalista e scrittore torinese Piero Abrate.

Alle ore 15,30 presentazione dell’esposizione di opere del Maestro Francesco Corni: “Spaccati architettonici” (curata da Elisabetta Corni. La mostra sarà aperta durante gli orari del Festival). Pomeriggi letterari “@30 minuti con”, in programma:
• Ore 15,30 Vanda Sarteur – “Come nasce la copertina del libro con l’acquerello” (aperto ai ragazzi delle scuole primarie di Borgofranco in collaborazione con Formont Dora Baltea)
• Ore 16,00 Elisa Gedda – “Come fare il sapone naturale” dal libro “Rimedi naturali – ricettario di sciroppi, tinture, liquori, elisir, sapone e olii”. (aperto ai ragazzi delle scuole primarie in collaborazione con Formont Dora Baltea)
• Ore 17,00 Laura Decanale Bertoni -“I Signori di Vallesa – Memorie di una dinastia intramontana”. Nel Canavese riposano le spoglie dell’insigne Famiglia.

La giornata proseguirà con gli “Incontri con l’autore” due presentazioni letterarie e un aperi-libro. In dettaglio:

• Ore 18,00 Luciana Banchelli presenta: “Profumi del tempo – In viaggio con Salvator Gotta” – Il grande scrittore canavesano ritorna ai giorni nostri nella sua amata terra.
• Ore 19 “Aperilibro”con i prodotti De.C.O. (prodotti a denominazione comunale d’origine) a cura di Formont Dora Baltea accompagnati dai vini della Tenuta Roletto.
• Ore 21,00 – Daniela Ghirardo presenta con Sergio Enrico: “Balme Balmit Barmet – Passeggiate per tutte le stagioni” da Borgofranco a La Thuile e non solo… una serie di passeggiate facili o impegnative alla scoperta delle balme ma soprattutto del mondo contadino che le utilizzava per la vita di tutti i giorni e le circondava di mistero. Particolare riferimento verrà dato ai Balmet di Borgofranco, Tavagnasco e Quincinetto. (moderatore il giornalista Calogero Urruso)

Sabato 26 giugno alle ore 16 torna l’appuntamento “Voglio stampare il mio libro”. Parallelamente, proseguono i pomeriggi letterari “@30 minuti con…”:

• Ore 15,30 – Aurora Frola, autrice indipendente presenta: “Meravigliosa Ivrea”. Una nuova guida turistica per la città di Ivrea.
• Ore 16,00 – Lala Hu, autrice indipendente, presenta “Semi di tè” ambientato sullo sfondo della pandemia, i rapporti sinoitaliani e la solidarietà tra persone diverse. (moderatrice la giornalista Ezia Bovo)
• Ore 16.30 – Elisabetta Corni presenta “Segni di Pietra – Ink line Edizioni” l’ultima straordinaria opera di Francesco Corni.
• Ore 18,00 – Gianni Oliva presenta il suo ultimo libro: “La bella morte – Gli uomini e le donne che scelsero la Repubblica sociale italiana” Mondadori Editore. (moderatrice la giornalista Ezia Bovo)
• Ore 19,00 “Aperilibro”con i prodotti De.C.O. (prodotti a denominazione comunale d’origine) a cura di Formont Dora Baltea con i vini della Tenuta Roletto.
• Ore 21,00 – Massimo Centini presenta “Le meraviglie del 2000 di Emilio Salgari – I luoghi di Salgari” (Anteprima del volume che sarà illustrato al Salone Internazionale del Libro di Torino ottobre 2021). Il libro, tra i meno conosciuti, del Jules Verne italiano viene considerato il testo più importante di protofantascienza italiana. Pochi sanno che il grande scrittore visse a lungo in Canavese prima di spostarsi a Torino. Nel libro, in appendice, si ricostruisce la vita e la tragica morte di Salgari (moderatrice la giornalista Ezia Bovo)

Domenica 27 giugno alle ore 14,30 “Visita guidata al ricetto e a Palazzo Marini” a cura del tour operator Life In Progress e ai “Balmetti” per l’esposizione e degustazione di prodotti tipici (a cura dei Giovani Vignaioli Canavesani).

Il palinsesto continua con I Pomeriggi letterari “@30 minuti con…”:
• Ore 16,30 – Evi Giuliana Giolino presenta “M’ama non M’ama – Raccontando e proverbiando” A confronto il piemontese parlato tra: Baio Dora, Montalto e Cerrone

• Ore 17,00 – Guido Cossard presenta “I santuari del Solstizio d’Inverno – Tracce dal passato” Archeoastronomia sul campo: alla scoperta dei siti in Valle d’Aosta e Piemonte.

• Ore 17,30 Fiorenza Cout presenta “Conciaossa-Rabeilleur-Rebouteux” (iI dono di ripristinare. I guaritori di montagna in un libro obiettivo e sobrio che colma uno spazio culturale).

• Ore 18,00 Marianna Giglio Tos presenta: “L’antica fiamma” romanzo storico-formativo, viaggio tra passato e presente (Anteprima del volume che sarà illustrato al Salone Internazionale del Libro di Torino ottobre 2021). Misteri e complotti nascosti tra diari perduti e ritrovati. Ambientato nel ‘500 tra Piemonte e Valle d’Aosta, il viaggio spirituale nella terra più buia, l’ombra dell’animo umano. L’autrice ci accompagna nel suo lungo viaggio con Dante Alighieri.

• Ore 21.00 – Omaggio a Dante a 700 anni dalla sua scomparsa. Letture dantesche con l’attore Oreste Valente. Parco di Villa Marini (Ingresso libero su prenotazione)

70 anni di attività “Il sogno nel cassetto”

La Edizioni Pedrini, che quest’anno festeggia i 70 anni di attività in campo editoriale propone tra l’altro il “Concorso Nazionale Images”. Nonostante le numerose difficoltà relative al periodo Covid, che ha colpito duramente il settore dell’editoria, la Edizioni Pedrini, ha deciso di continuare a stimolare l’interesse verso il mondo letterario per tenere sempre viva la passione per la lettura e per la scrittura. Per tale motivo, durante il Festival è prevista l’iniziativa “Voglio stampare il mio libro”, dedicata agli appassionati di scrittura e agli scrittori esordienti che coltivano il loro “sogno nel cassetto”, ovvero la pubblicazione del proprio libro: di poesia, storia, romanzo, fotografico. A chi sarà interessato a stampare il proprio lavoro verrà proposta una rilevante promozione legata al Festival “Borgolibri”, pari al 50% dei costi attuali di mercato, comprensivi di impaginazione, stampa e rilegatura.

Informazioni a margine del Festival
(Tutti gli eventi sono a ingresso libero)
L’ingresso alla manifestazione è condizionato dalla normativa vigente Covid 19.
L’organizzazione si riserva di sostituire parti del programma inerenti la disponibilità degli autori legate al Covid 19.

Informazioni e prenotazioni
Formont Dora Baltea h 9/12 Tel. 0125 361257
www.comune.borgofranco.to.it
edizionipedrini@libero.it
Edizioni pedrini cell. 393 9988875

I giornalisti si possono rivolgere a:
Ufficio Stampa DR Comunicazione Media Press
eventistampa@gmail.com
Tel. 333 4309709

Redazione City
Le notizie della tua città, al servizio della Comunità!
- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI

Maltempo del 24 luglio: al via dal 3 agosto i lavori di rifacimento della rete fognaria di via Castello

Il Comune di Settimo Vittone informa che a partire da martedì 3 agosto, Smat inizierà i lavori di rifacimento della rete...

Domenica 1° agosto al Cortile del Museo Garda di Ivrea, Moni Ovadia legge e commenta “Laudato sì”

Atteso appuntamento per inaugurare il mese di agosto e per ornare di arte, cultura e spettacolo l'estate eporediese con gli appuntamenti...

Sabato 24 luglio, al Museo Garda di Ivrea, va in scena “Borsellino” con Giacomo Rossetto

Sabato 24 luglio va in scena Borsellino, uno spettacolo a lungo rimandato per via delle interruzioni dovute all'emergenza Covid e che...

Donato un fabbricato al Comune di Settimo Vittone. Sarà destinato ai giovani del paese

Il Comune di Settimo Vittone ha accolto le disposizioni testamentarie dei Sigg. Maria Margherita Baggiore e Michele Nigro attraverso cui cedono...