lunedì, Aprile 15, 2024
No menu items!
Home Cultura "Festival Book San Gaudenzio" 3° edizione

“Festival Book San Gaudenzio” 3° edizione

E siamo arrivati alla terza edizione. Stiamo parlando del “Festival Book San Gaudenzio”. Torna, all’ombra delle Rossi Torri, nella splendida chiesa tardo barocca di San Gaudenzio il Festival letterario organizzato dall’Associazione Luci di Ivrea.

Lo scopo è quello di promuovere gli autori del territorio canavesano, valdostano e piemontese. Ancora una volta si è affidata la gestione degli eventi alle Edizione Pedrini di Pont Saint Martin. Tra gli autori sulla ribalta graditi ritorni. Infatti saranno ospiti il prof. Gianni Oliva con il suo ultimo libro “Il Purgatorio dei Vinti” e il prof. Pier Franco Quaglieni, storico direttore del Centro Studi Pannunzio di Torino. In questa occasione presenta il suo volume fresco di stampa “Diario italiano”, la cui copertina è stata realizzata da Ugo Nespolo.

Tra gli incontri di spicco ci sarà quello con la scrittrice torinese Marina Rota, la quale presenta il libro “Amalia Guglieminetti – L’amore in versi con Guido Gozzano”: Amalia è una poetessa e scrittrice che scandalizzò la città di Torino nei primi del ‘900; la prefazione è firmata da Vittorio Sgarbi e da Claudio Gorlier.

L’ artista eporediese Eugenio Pacchioli presenta il volume d’Arte “I Barbari oggi arrivano a Ivrea”, cui seguirà Maurizio Pitti con il volume “Da dove veniamo? Chi siamo? Dove andiamo?”. La prof.sa Laura Decanale Bertoni presenta un’autentica chicca: “Crociate Templari Reliquie. 1071-1453 Valle d’Aosta e Canavese senza confini” il cui argomento naturalmente mette in evidenza la storica presenza dei Cavalieri Templari in Canavese.
Un particolare momento del Festival è stato dedicato alla memoria di Piero Venesia, eccellente storico e scrittore canavesano. Verrà presentata l’anteprima della ristampa del volume “Ibleto di Challant il Capitano” in occasione del quarantesimo anniversario della prima pubblicazione, la cui distribuzione è prevista in autunno.

Ritorna in San Gaudenzio la scrittrice di Montalto Dora Luciana Banchelli con “Antologia Gotta” in una straordinaria sintesi tratta dal Gotta. Descrive un sorprendente Canavese a metà ‘900. Presentazione del Circolo del Calamaio con i racconti brevi nel libro “I Borghi del Calamaio”. Intervengono gli autori moderati da Giuliana Reano anch’essa autrice. Rappresenterà un evento di particolare interesse l’illustrazione della prima guida medievale della Città di Ivrea dell’autrice Silvia Battistello. Dopo il primo libro sul Castello di Ivrea, propone “Ivrea 1400 guida alla Città medievale per Viaggiatori del tempo” con la prefazione dell’autorevole docente di Storia dell’Architettura del Politecnico di Torino Carlo Mario Tosco.

Appuntamenti da non dimenticare sono anche la presentazione del romanzo “Istantanea nell’ombra” di Danilo Alberto, vincitore del Premio Images 2022 accompagnato da Massimo Rissone e Mauro Sartore (clarinetto) e Fabrizio Cena (clarinetto basso) della Banda Musicale Città di Ivrea, (progetto Canavese Factories) e quello con il Gruppo Narravita che presenta “Storie di vita in prima linea – I professionisti sanitari degli ospedali di Ciriè, Chivasso e Ivrea al tempo del Covid”, la pandemia raccontata degli operatori in prima persona.

In calendario troviamo ancora la sorpresa editoriale proposta dal giovane Federico Mantegari, autore del suo primo romanzo storico con “Il Segreto dei Trèves Custodi del Graal”, e l’omaggio a Guido Gozzano con il libro ”La montagna guaritrice” in occasione del 140 anno della sua nascita, presentato dall’autrice Chantal Vuillermoz. Teatro e pittura ancora protagonisti al Festival Book con in primo piano lo spettacolo teatrale: “Voci dal passato” (Testo di Dania De Fazio per la regia di Annalisa Baratto) proposto dal Gruppo teatrale “Voci nel Frutteto-Macedonie d’Arte”. Spazio per l’arte pittorica con la personale del pittore di Ivrea Roberto Croin. Grande chiusura con la riconferma sul palco del maestro Oreste Valente, al rientro da Buenos Aires. Presenta “Italo Calvino” nel centenario della sua nascita.

La novità del Festival 2023 sarà il Mercatino del libro usato: verrà posizionato insieme alla mostra nell’area esterna della Chiesa. Nel corso della Kermesse libraria sarà inoltre illustrato il Premio Letterario L. Alessandri, con gli interventi della Sindaca di Orio Canavese Sara Ponzetti, del Pres. della Giuria Giovanni Ponzetti e della Pres. Ass. Le Tre Dimensioni Monica Col.

Ingresso libero ad ogni evento

Redazione City
Le notizie della tua città, al servizio della Comunità!
- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI

Spettacolo “Socialmente” di Francesco Alberici e Claudia Marsicano

Arriva al suo ultimo appuntamento la stagione Morenica_NET 23/24, dopo 12 date di spettacolo e un programma multidisciplinare che si è...

Il “Nuovo Mondo” ad Ivrea per l’OSGP

Si tiene lunedì 8 aprile 2024, alle ore 21, all’Auditorium Mozart di Ivrea, l’ottavo concerto della XXX stagione musicale dell’Orchestra Sinfonica Giovanile...

Sabato 23 marzo, Tindaro Granata n “Antropolaroid”, al Teatro Bertagnolio

La stagione Morenica_NET 23/24 si concluderà a inizio aprile 2024 e di grande rilievo sono gli ultimi due appuntamenti in programma, con...

Giovani solisti ad Ivrea con l’OSGP

Si tiene giovedì 14 marzo 2024, alle ore 21, all’Auditorium Mozart di Ivrea, il settimo concerto della XXX stagione musicale dell’Orchestra Sinfonica...