domenica, Aprile 14, 2024
No menu items!
Home Comuni Chiaverano Sabato 28 gennaio: lo spettacolo musicale "Ogni cosa a suo tempo", di...

Sabato 28 gennaio: lo spettacolo musicale “Ogni cosa a suo tempo”, di e con Marco Amistadi e Federico Bagnasco

Altro spettacolo divertente, con teatro, musica dal vivo e clownerie musicale per la programmazione di Morenica_NET autunno/inverno, sabato 28 gennaio h 21 al Teatro Bertagnolio di Chiaverano (Ivrea), con particolare ingresso unico e ridotto a 6 €.

Si tratta di Ogni cosa a suo tempo, di e con Marco Amistadi e Federico Bagnasco che realizzano anche il progetto audio e le musiche originali, suonando e comunicando in scena con oboe e contrabbasso, tentando di imprigionare i tempi di esecuzione con un metronomo. Il tutto nasce dall’idea dei due autori alla ricerca della pulsazione condivisa, per intrecciare la loro storia con quella di Winkel e Mälzel, due eccentrici inventori di macchine straordinarie che agli inizi del XIX secolo affrontarono una battaglia legale per sancire chi per primo avesse inventato il metronomo, strumento utile per scandire i tempi di un’esecuzione musicale riferendosi a parametri sufficientemente precisi e replicabili.

Avanzando domande sul tempo, su come esso possa essere diversamente recepito, sulle diverse prospettive della ciclicità, su come facciano i musicisti a suonare insieme, Marco e Federico giocano con diversi incastri e pulsazioni, creando un mondo di nuovi intrecci sonori, coinvolgendo attivamente il pubblico nel trovare soluzioni ai quesiti. Tanti spunti utili a costruire una drammaturgia impregnata dei dibattiti musicologici su quanto sia importante – o al contrario addirittura rovinoso – affidarsi al metronomo. Avere un tempo precisamente scandito significa negare libertà all’espressione? Beethoven e Brahms avevano due risposte completamente divergenti per questa domanda. Dal dj che si affida ad una costante ripetizione della pulsazione, ai canti mistici monacali privi di ogni tactus regolare, dalla marcia militare legata al ritmo dei passi, fino al metro poetico flessibile come il sentimento che rappresenta: ogni dinamica del suonare in sincronia diventa possibile ispirazione per una riflessione semplice, leggera e scanzonata.

Lo spettacolo, nato per il giovane pubblico (dai sei anni in su) ma adatto a tutti, è una coproduzione Mythos e Tecnologia Filosofica, con il sostegno di TAP Torino Arti Performative, Regione Piemonte e Ministero della Cultura.

  • Ingresso allo spettacolo con biglietto unico a 6 €.
  • Prevendita disponibile alla Galleria del Libro di Ivrea in via Palestro 70.
  • Vendita diretta a partire da mezz’ora prima dell’inizio degli spettacoli.
  • Prenotazione consigliata ai numeri di telefono 338.3781032 – 338.7625380 – 347.9731968, oppure scrivendo a morenicafestival@gmail.com
  • Programma completo su morenica.org

Redazione City
Le notizie della tua città, al servizio della Comunità!
- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI

Spettacolo “Socialmente” di Francesco Alberici e Claudia Marsicano

Arriva al suo ultimo appuntamento la stagione Morenica_NET 23/24, dopo 12 date di spettacolo e un programma multidisciplinare che si è...

Il “Nuovo Mondo” ad Ivrea per l’OSGP

Si tiene lunedì 8 aprile 2024, alle ore 21, all’Auditorium Mozart di Ivrea, l’ottavo concerto della XXX stagione musicale dell’Orchestra Sinfonica Giovanile...

Sabato 23 marzo, Tindaro Granata n “Antropolaroid”, al Teatro Bertagnolio

La stagione Morenica_NET 23/24 si concluderà a inizio aprile 2024 e di grande rilievo sono gli ultimi due appuntamenti in programma, con...

Giovani solisti ad Ivrea con l’OSGP

Si tiene giovedì 14 marzo 2024, alle ore 21, all’Auditorium Mozart di Ivrea, il settimo concerto della XXX stagione musicale dell’Orchestra Sinfonica...