giovedì, 11 Agosto, 2022
No menu items!
Home Comuni Ivrea Trovato un microtelefono in una cella della Casa Circondariale d'Ivrea

Trovato un microtelefono in una cella della Casa Circondariale d’Ivrea

La polizia penitenziaria del carcere d’Ivrea ha scoperto dove si nascondeva un cellulare che permetteva ai detenuti di avere contatti con l’esterno in modo illecito. L’intervento degli agenti è avvenuto presso una cella, al primo piano dell’istituto, durante una protesta dei reclusi. Due prigionieri italiani, rispettivamente di 46 e 35 anni, avevano nascosto il microtelefono, con una scheda sim inserita, in un armadio, avvolto da biancheria. Il segretario generale del sindacato di polizia penitenziaria Osapp (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria), Leo Beneduci, ha ringraziato gli agenti in servizio presso la Casa Circondariale d’Ivrea per la loro perspicacia professionale, poichè hanno evitato che si creasse un centro telefonico pubblico chiaramente illecito, nonostante si stia operando in condizioni estreme per la gravissima e nota carenza di organico.

Leo Beneduci
- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI

Alla 61ma Mostra della Ceramica una serata di poesia e musica

Con il patrocinio del Comune di Castellamonte, la Edizioni Pedrini con la Filarmonica e Terra Mia di Castellamonte e l'Ass. Luci...

Doppio appuntamento per Morenica_NET nell’ultimo fine settimana di luglio

Doppio appuntamento per l'ultimo fine settimana di luglio per il programma estivo di Morenica_NET che volge al termine con la chiusura...

Grande successo per l’inaugurazione della nuova sede del Vespa Club Ivrea

Sabato 16 luglio presso l’Oratorio San Giuseppe di via Sant’ Arborio Varmondo 6, sono state presenti circa 150 persone, intervenute per il...

Venerdì 22 luglio lo spettacolo “Un alt(r)o Everest” per Morenica NET

Si ritorna al genere teatrale con il quinto appuntamento di Morenica_NET Estate 2022 nel cortile del Museo Garda di Ivrea venerdì...