12.2 C
Ivrea
mercoledì, 8 Luglio, 2020
No menu items!
Home Comuni Ivrea Trovato un microtelefono in una cella della Casa Circondariale d'Ivrea

Trovato un microtelefono in una cella della Casa Circondariale d’Ivrea

La polizia penitenziaria del carcere d’Ivrea ha scoperto dove si nascondeva un cellulare che permetteva ai detenuti di avere contatti con l’esterno in modo illecito. L’intervento degli agenti è avvenuto presso una cella, al primo piano dell’istituto, durante una protesta dei reclusi. Due prigionieri italiani, rispettivamente di 46 e 35 anni, avevano nascosto il microtelefono, con una scheda sim inserita, in un armadio, avvolto da biancheria. Il segretario generale del sindacato di polizia penitenziaria Osapp (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria), Leo Beneduci, ha ringraziato gli agenti in servizio presso la Casa Circondariale d’Ivrea per la loro perspicacia professionale, poichè hanno evitato che si creasse un centro telefonico pubblico chiaramente illecito, nonostante si stia operando in condizioni estreme per la gravissima e nota carenza di organico.

Leo Beneduci
- Advertisment -

ULTIMI ARTICOLI

Anfiteatro Morenico di Ivrea, una splendida meta

Un progetto dedicato all’offerta turistica della città e del territorio Il Comune di Ivrea, di concerto con FIAVET,...

San Savino 2020: iniziative in programma per la Festa Patronale, che quest’anno si terrà in forma ridotta

L’assessore al commercio Costanza Casali, di concerto con il Sindaco comunica, come già preannunciato, che la Fiera Equina di San Savino...

Chiaverano: Inciviltà, ignoranza e imbecillità!

Tre modi, ai quali se ne potrebbero aggiungere altri anche più coloriti, per descrivere quanto segnalato presso il cassonetto bianco per la...

Travolta da un camion in spiaggia: Gabriella Arzenton elitrasportata all’ospedale di Ivrea

Restano gravissime le condizioni di vita di Gabriella Arzenton, la 59enne di Borgofranco, già Mugnaia del carnevale del paese, travolta in...